Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica

Vivicittà 2014 a Palermo … una bella giornata di sport!

vivi_014070

Giove Pluvio è stato clemente! Ha risparmiato le migliaia di partecipanti alla sessione palermitana della Vivicittà 2014. Sotto un cielo nuvoloso ma mai gravido di pioggia si sono verificate le migliori condizioni per poter disputare una gara su una distanza certamente veloce per chi è abituato ad altre ben più lunghe e impegnative.

La gara agonistica è stata preceduta da una foltissima partecipazione alla non competitiva sulla distanza dei 3 km nella quale si sono cimentati migliaia di giovani e giovanissimi spesso accompagnati da genitori et similia. Ammirevole la fase della partenza nella quale, incuranti della distanza che li attendeva, una orda vociante è scattata come se si stesse disputando una finale sui 100 metri … avranno avuto modo di rendersi conto che la corsa è una cosa seria dopo qualche altro metro.

Non ho notizie sui vincitori della manifestazione ma uno lo abbiamo certamente in casa H13:30 … il rampollo di Scardavi ha soddisfatto le attese del genitore e il futuro dell’H13:30 è assicurato … mi auguro che sia assicurato anche il futuro del podismo nazionale … meglio porsi obiettivi ambiziosi!

Tornando alla gara sui 12 km, partenza puntuale e ampia partecipazione degli affiliati H13:30 che si sono esibiti in buone prestazioni al meglio delle loro possibilità. In avanti i soliti Salvo “Runner” Azzaretto, Gualtiero Guerrieri, Antonello Cinquegrani, Alfonso Lo Presti, Filippo Castiglia (misteriosamente scomparso dalla classifica finale!) e a seguire tutti gli altri con a chiudere il drappello Stefania Perricone.

Buona la partecipazione di pubblico che ancora non riesce a entusiasmarsi e a entusiasmare i podisti. Il pubblico siciliano è siciliano e quindi tifa soltanto per amici e parenti e forse è meglio così. Un astante ha infatti provato a incoraggiare “l’inossidabile” Filippo Conoscenti (classe … qualcuno la conosce?) che ha reagito all’input con una vibrante accelerazione che ha rischiato di comprometterne la performance … e non soltanto quella (l’ho visto un po’ cianotico!), ma fortunatamente ha ripreso il suo ritmo e spero che abbia concluso la sua onesta gara.

Buona l’organizzazione ed efficiente il servizio accoglienza agli arrivati … forse perchè è la prima volta che arrivo nel primo 10% … quando arrivo tra i “tapascioni” la calca è sempre calca!

Un sentito ringraziamento all’H13:30 per la gestione eccezionale dei pettorali. Il mio mi è stato recapitato posto nel salotto di casa mia da un “Mercurio” di eccezione … tal “Felipe” Filippo Castiglia … funzionerà così anche con gli altri eventi?

Ma a proposito di Felipe non posso chiudere questo post senza denunciare l’increscioso episodio di sabotaggio ai danni del nostro valente podista che dopo una prova assolutamente MAIUSCOLA non compare nella classifica generale. Spero che il vertice della nostra società faccia sentire tutto il proprio peso e rimetta le cose a posto … a Felipe ciò che è di Felipe!

P.S. Ma se lo rimettono in classifica io “scalo” di una posizione?

Condividi questo Articolo
Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica