Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica

5.30 This is My City : Palermo ti aspetta !

10312112_1468731980027746_4179852609479842727_n

RUN5.30

Oggi si sarebbe dovuta svolgere la prima tappa della RUN 5.30 a Roma , ma , come spesso accade , all’ultimo momento alcuni cavilli burocratici non hanno permesso lo svolgimento dalla manifestazione , nonostante la macchina organizzativa fosse già nel pieno della sua attività avendo giù registrato più di 2000 partenti iscritti .
L’organizzazione di comune accordo con molti dei ragazzi già iscritti ha deciso di partire lo stesso senza l’appoggio del Comune . La voglia e la passione non possono essere cancellati da un semplice divieto .
Pubblico la testimonianza molto bella di uno di essi e spero che sia d’ispirazione per chi ancora fosse indeciso se partecipare o meno venerdì prossimo !

10273157_792132077472278_7431957149777997806_o

Enrico Zuccarino di Roma scrive :

Poi ti trovi a correre in un sogno, in un emozione, quando tutto sembra ancora fermo, quando il sole non è ancora sorto e la città dorme, è li, immobile, che ti guarda, che sembra dirti, “ma che stai a fa”. Roma, con la sua aria sorniona, con il suo spirito millenario resta impassibile ad osservare una cinquantina di malati, già perché quello siamo, deve essere per forza una malattia, la più bella ovvio, che ti spinge a mettere la sveglia in un giorno feriale alle 4:30, ti fa alzare, prendere le scarpe, infilare il gps al polso, il pantaloncino e via, quando fuori è ancora buio, ti fa andare a correre, anche quando la gara è stata annullata. L’edizione 0 della 5.30 romana non poteva essere più romantica ed emozionante, contro ogni previsione circa cinquanta runners si sono dati un clandestino appuntamento, e la loro corsa l’hanno corsa comunque, tra una chiacchiera e una foto, ribadendo che la città se vogliamo è la nostra, non del traffico, delle autorizzazioni, la città è di chi la vive e noi stamattina l’abbiamo vissuta. Fregandocene di qualsiasi tipo di tempo, per fortuna/sfortuna il mio garmin a pochi metri dal via si è spento, abbiamo fatto la nostra piccola grande impresa. Via dei fori imperiali, piazza Venezia, corso Vittorio, e poi piazza Navona, il Pantheon, via del Corso, piazza del Popolo, Piazza di Spagna, Fontana di Trevi, e ancora piazza Venezia, detti così tutti d’un fiato fanno venire i brividi, non c’è dubbio. Questo sarebbe stato il percorso di una gara meravigliosa, e questo è stato il percorso per noi stamattina. Adesso,senza entrare in nessun tipo di polemica, aspettiamo il prossimo anno, saremmo molti di più, certo, ma questa edizione zero, resterà nella memoria di chi, come me, questa mattina l’ha corsa, resteranno i sorrisi di tanta gente che magari adesso è seduta nel suo ufficio ed è forse un po’ più felice, resterà nelle facce di chi abbiamo incrociato per strada, nella leggerezza che ti mette sempre una corsa, e in quell’alba romana, mai così bella e mai così nostra.
By articolo di Cuore e Sudore

Vi aspettiamo !

Condividi questo Articolo
Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica