Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica

andiamo a fare un giro in montagna!

cromagnon

se ti proponessero di prendere quattro cose da mangiare ed un paio di cambi di indumenti che si va a fare un giro in montagna, in quanti non avrebbero esitazioni? almeno chiederebbero dove, quanto è lungo il giro, a quale quota si arriva, le previsioni del tempo, cose normali. Qualcuno neppure chiederebbe, risponderebbe che non può per mille ragioni.
E se il giro fosse di 160km ed una decina di migliaia di metri di dislivello? e se i km fossero 330? e si trattasse di stare in giro in montagna per 5 giorni?
Sembrano cose disumane, ed un po’ matte (anche senza po’) o proprio per nulla. Eppure non sospettereste quante persone si cimentano in queste imprese, alcuni sono atleti strabilianti che corrono tutto il tempo, salite e discese, non dormono manco un minuto, si riposano pochi minuti mentre mangiano qualcosa e ripartono pronti a divorare un nuovo record. Altre sono persone quasi normali, si allenano (quasi tutti) coscenziosamente e sono stregati dal trail. Il fascino di muoversi di notte per sentieri, di vedere sorgere e tramontare il sole mentre scorrono i luoghi sotto le proprie suole. Esplorano le proprie sensazioni, si misurano con la fatica, coi muscoli stanchi, con articolazioni doloranti, con la scarpa che si spacca e lo spallaccio dello zaino che cede, con la sete, col freddo o il caldo.
Che senso ha, si domanda qualcuno, quando oggi siamo abituati a prendere l’auto per fare 500 metri e magari accendiamo l’aria condizionata? Perché cimentarsi con fatiche estreme? senza provare non lo saprete mai, ma cominciate con gradualità e iniziate a correre per una mezz’oretta senza fretta…

Condividi questo Articolo
Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica