Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica

domenica 9 novembre si corre alle 8.00 per un buon motivo

Ti riconosci?

di quando in quando ho raccontato del fascino di correre da soli.
Purtroppo questa opportunità non è consentita a tutti. Pochi giorni fa una ragazza che correva tranquillamente lungo il Naviglio a Milano, quando si è fermata a bere ad una fontanellla, è stata aggredita rischiando di subire violenza.
La cosa ha colpito tutti i runner ed ovviamente le runner di genere femminile.
Quante volte si sono sentite apostrofate da parte di automobilisti? quante volte hanno sentito commenti di ogni sorta? di certo molti di più dei runner di genere maschile.
Certo alla fine di un commento, per quanto volgare o fuori luogo, non rimane nulla penserà qualcuno, in verità è la punta dell’iceberg. È il campanello di allarme di una discriminazione, di un modo becero di pensare alle persone come oggetti.
E questo modo di pensare limita la libertà di chi vuole praticare la corsa come tante altre attività pienamente legittime. Per quale assurdo motivo una donna non dovrebbe essere libera di correre all’ora che più preferisce? Perché mai deve essere sempre in compagnia, anche quando avrebbe voglia di correre da sola su un sentiero?
Se vorresti che non vi fosse motivo per porsi queste domande, e per manifestare la nostra solidarietà alla nostra amica runner di Milano domenica 9 novembre corriamo alle 8,00 con una maglia bianca, senza iscrizioni, senza agonismo, senza colori di società. Corriamo e basta, partendo dalla villetta accanto allo stadio delle Palme di Palermo fino al teatro Politeama Garibaldi e ritorno ognuno al suo passo.

Condividi questo Articolo
Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica