Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica

Fino alla vetta dell’Etna

verticaletna

Sua Maestà l’Etna rimirava la Sicilia sbuffando placidamente. Gli umani si affollavano alle sue pendici, ma si diradavano via via che si approssimava la vetta. Quel giorno un gruppo d’umani si fece più audace del solito.
Salivano a piedi, senza orpelli, senza attrezzature, di quando in quando si voltavano per osservare il paesaggio.
Lei “‘a Mundagna” li aveva osservati fin dal mattino quando si erano concentrati sulla spiaggia di Marina di Cottone e poi s’erano allungati in un serpentone multicolore.

Tra questi una dozzina vestivano una maglia rossa come la lava, sembra venissero dall’altro estremo dell’Isola, affascinati dalla vista che di sua maestà si gode dalla spiaggia di Mondello nei giorni tersi di marzo.

E quella dozzina giunse in vetta:

guidata da Antonello Orsochecorre dalle Madonie all’Etna in una settimana;

Christine 4° tra tutte le donne partecipanti non perde occasione di dimostrare la sua capacità di interpretare ogni distanza e superficie;

Liliana (3 di categoria), Leila e Giusy che ebbero modo di dimostrare ancora una volta che il sesso debole non esiste;

Stefano che si fa un baffo degli acciacchi sopraggiunti nei giorni precedenti;

Giammauro e Pierino che si confermano specialisti di questa gara;

Marco, Antonino, Girolamo e Giovanni che hanno domato chi per la prima chi per più d’una volta la Montagna nera!

(e come non citare lo zio Mario e Marcello? Conoscitori di ogni dettaglio di questo modo di conquistare il panorama più alto di Sicilia)

Condividi questo Articolo
Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica