Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica

Giro Podistico Internazionale di Castelbuono, Salvo Azzaretto? Presente!

Vincenzo Agnello e Salvo Azzaretto

Il prossimo 26 luglio a Castelbuono si corre la 90° edizione del Giro podistico Internazionale di Castelbuono, Salvo Azzaretto sarà presente ed allora gli chiediamo come sta vivendo questa avventura.

D: Ehi Salvo, bello leggere il tuo nome in una delle gare più blasonate al mondo!

R: si davvero entusiasmante per la prima volta non sarò spettatore ma riuscirò a correre a fianco di tanti campioni, nelle scorse edizioni per un motivo o in altro non sono riuscito mai a partecipare.

D: Insomma un ingresso nel gotha del podismo mondiale! Perchè si dice sia una delle gare più antiche?

R: Esatto la più antica d Europa! Nessun altra gara in Europa si corre da tanto tempo in modo continuativo. I migliori atleti al mondo hanno corso e vinto su queste vie, anche alcuni atleti italiani tra cui quello che reputo il mio maestro di corsa Orlando Pizzolato vincitore per ben 3 volte. Tra i nomi dei vincitori spiccano Tergat, Barus, Tadesse, Mutai, Bekele, Baldini, Bordin , Pizzolato ed ovviamente anche Totò Antibo.

D: E quest’anno? chi sono chi si gioca la vittoria? ( a meno di qualche outsider…)

R: Castelbuono molte volte incorona outsider, ovviamente sempre grandi campioni ma non il favorito. Anche quest’anno si rinnova la sfida Kenia vs Etiopia con l’etiope Kuma grande favorito, ma i nostri italiani possono dire la loro con La Rosa e il naturalizzato Yassine. Il percorso è estremamente selettivo e la via Mario levante è un incognita per tutti!

D: Via Mario Levante, mi sa che si tratta della salita. Che caratteristiche ha e quante volte si deve ripetere?

 R: la salita è lunga circa 500 metri e bisognerà percorrerla dieci volte, tutta in basolato e sampietrini. Una salita molto tecnica è lì che si è decisa ogni anno la gara sopratutto negli ultimi 3 giri. Gli atleti degli altipiani riescono a cambiar repentinamente ritmo e tanti li pagheranno ma per lo spettacolo speriamo in qualche sorpresa. Certo assisterò dalle retrovie ma sapere di quel tipo di bagarre lì davanti mi darà una spinta in più. E’ un vero onore per me correre questa gara e di ciò devo ringraziare Vincenzo Agnello e Giorgio Scialabba per avermi segnalato all’organizzazione.

 

 

 

 

Condividi questo Articolo
Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica