Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica

La Magia del Tor di Luisa Balsamo

TDG 2015

Tor des Géants, sembrava impossibile pensare ad un trail di 330 km e 24000 D+ eppure è diventato un appuntamento ambito, quale è la magia del Tor?
La magia del TOR sono i paesaggi da favola e la gente che ne fa parte. La magia del TOR è l’atmosfera che si vive e l’amore per questa gara che si respira . La magia del TOR è la gentilezza e la spontaneità di chi si prodiga per tutti noi che vi partecipiamo. La magia del TOR è la sincerità dell’evento . Infine la magia del TOR siamo noi , gli atleti che percorrono i km con passione e amore.

E qualcuno pensa ancora che si tratti semplicemente di una gara estrema. Ma davvero estrema?
Fin troppo estrema.

In questa edizione le condizioni meteo sono state proibitive ed infatti molti concorrenti si sono ritirati già nei primi giorni di gara. Quale è il limite da non superare?
Il limite da non superare è quello di se stessi . Non siamo supereroi , siamo appassionati di Trail , atleti e persone normali . Ciascuno di noi conosce il proprio limite e sa dove e quando doversi fermare

Il Tor non è gara da principianti, quale è secondo te il percorso ideale da seguire per affrontare il Tor coscienziosamente?
No , non è per niente una gara per principianti . Non esiste un vero percorso per affrontare il TOR. Ci vuole molto allenamento, quello sì , tanti km e tanto dislivello. Bisogna saper stare tanti km sulle gambe con la testa. Saper convivere con se stessi in assoluta autonomia dal mondo che ci circonda. Non aver paura della solitudine. Amare la natura in tutte le sue sfaccettature. Natura buona o cattiva. Avere tanta pazienza e saper accettare i momenti di crisi.

E i materiali? ne vuoi citare qualcuno che ti sembrato determinante?

Noene- perfette in ogni condizione ambientale

Condividi questo Articolo
Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica