Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica

di corsa sempre di corsa

17883994_10211144401120130_3983978851575956739_n

Anche questa volta siamo andati di corsa.

In via Libertà un paio di dozzine di associati si sono cimentati nel filante tracciato della Vivicittà. Dodici chilometri da correre in doppio giro da sei chilometri che ha limitato i doppiaggi e consentito di correre a tutte le velocità possibili senza intralciarsi a vicenda.

Nel frattempo un altro paio di dozzine si cimentavano nel giro commentato della Real Tenuta dove gli istrionici podisti intineranti hanno usato la corsa per spostarsi da un luogo ad un altro.

Siamo andati infatti a fare un giro nel giardino della sorella di Maria Antonietta che per causa di quella rivoluzione francese aveva letteralmente perso la testa.

Abbiamo abbracciato un albero che era già enorme quando Goethe diceva che monte Pellegrino era il più bel promontorio del mondo, in verità lo stesso albero era già in grado di produrre olive anche al tempo dei Vespri siciliani e chissà quante ne protrebbe raccontare.

Ma già che c’eravamo,  siamo tornati ancora più indietro nel tempo, quello in cui pascolavano bovidi e equini allo stato brado e gli uomini vivevano ancora nelle caverne.

Di corsa si viaggia anche nel tempo…

Condividi questo Articolo
Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica