Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica

Fuoriclasse

EB9C4B19-5221-4AA0-9426-2417903EAFD2

Scorrevo la classifica della 0 3000 la super maratona dell’Etna ed ho notato che per arrivare in vetta ha impiegato molti minuti in meno di tanti molto più giovani.

Per correre e per andare in montagna è necessario avere le gambe ed anche la testa, altrimenti parti come un razzo e poi ti trovi a strisciare dando fondo ad ogni stilla di energia. Oppure impari, gara dopo gara, a capire quello che succede, a cosa vai incontro, cosa è più utile fare o cosa è meglio evitare sia in allenamento che in gara.

Ogni volta che parlo con Ferdinando (il Principe) di una gara, non mi dice mai quanto tempo ha impiegato o a quale gradino del podio è arrivato, mi racconta l’episodio fondamentale quello che ha fatto volgere la gara in un verso o in un altro.

Ecco è quella la cosa da imparare, sapere riconoscere quel momento, senza perdersi neppure un pezzettino di paesaggio o di natura!

Dopotutto cosa ti aspetti da un fuoriclasse?

 

ph. Antonio Pulizzi

Condividi questo Articolo
Associazione Sportiva Dilettantistica Palermo H 13,30 - Società Podistica